Ogni romanzo è un viaggio: ti racconto il viaggio de “Il SenzaVoce”

Il SenzaVoceIl SenzaVoce è il giovane protagonista di un romanzo che ho scritto circa quindici anni fa, e che è rimasto a lungo nel classico cassetto virtuale, in compagnia di tanti altri racconti e di romanzi, in attesa del momento giusto per essere condiviso con i lettori.

Ognuno di noi compie un viaggio nella propria vita, proprio come ogni romanzo e proprio come il SenzaVoce.

Per me ogni romanzo che scrivo è infatti un percorso, un sentiero che si addentra in un bosco in cerca di un germoglio da scoprire, che attraversa città e salta sopra i tetti, che raggiunge con un tuffo il fondo degli abissi e poi riemerge in mezzo ai ghiacciai, un percorso che è anche una bella avventura da vivere pagina dopo pagina, mentre la scrivo, e da ripercorrere poi con calma, per assaporarne i dettagli. Continue reading “Ogni romanzo è un viaggio: ti racconto il viaggio de “Il SenzaVoce””

Lettrice curiosa in cerca di emozioni su cartaceo e su ebook, blogger per caso, e scrittrice sin da ragazzina per passione inesauribile.

Laureata in Scienze Politiche, a indirizzo sociologico. Master in Creazione di Progetti Sociali e Sviluppo Locale.

Sono appassionata di libri, di comunicazione, di musica, di arti grafiche e di tutto ciò che è creatività.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

La Tessitrice di Sogni di Isabel Giustiniani

La Tessitrice di Sogni è un romanzo fantasy di Isabel Giustiniani, ambientato in un mondo in cui gli Spiriti della natura possono governare gli elementi, e in cui i sogni possono diventare reali, se guidati da chi ne possiede il potere.

La protagonista di questo libro è Dhalia, una Tessitrice di Sogni, una ragazza che possiede il dono di entrare nei sogni altrui e di guidarli, ma che non riesce a comprendere l’utilità di questo dono, né a considerarlo tale. Una ragazza che si sente prigioniera del proprio destino e del proprio incubo personale.

Un romanzo dall’atmosfera sospesa, in cui si susseguono e si alternano le voci narranti dei vari personaggi, i loro dubbi, i desideri, le paure. Una storia in cui il confine tra lo stato di veglia e la coscienza onirica diventa fragile e sfilacciato. Continue reading “La Tessitrice di Sogni di Isabel Giustiniani”

Lettrice curiosa in cerca di emozioni su cartaceo e su ebook, blogger per caso, e scrittrice sin da ragazzina per passione inesauribile.

Laureata in Scienze Politiche, a indirizzo sociologico. Master in Creazione di Progetti Sociali e Sviluppo Locale.

Sono appassionata di libri, di comunicazione, di musica, di arti grafiche e di tutto ciò che è creatività.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Il Vecchio che leggeva i romanzi d’amore di Luis Sepúlveda

Il Vecchio che leggeva i romanzi d’amore è un romanzo di Luis Sepúlveda che catapulta il lettore in uno scorcio della foresta amazzonica, tra il fogliame intricato, la pioggia fitta, le fauci delle tigri, e la vita di esseri umani che si confrontano quotidianamente con i pericoli di una natura selvaggia.

Il protagonista di questo libro è Antonio José Bolívar, un uomo che nonostante l’età, non si lascia ingabbiare da schemi o preconcetti. Un uomo che sa leggere e che scopre nelle emozioni della lettura la possibilità di esplorare un mondo distante e incomprensibile, così come è incomprensibile per noi il suo mondo. Continue reading “Il Vecchio che leggeva i romanzi d’amore di Luis Sepúlveda”

Lettrice curiosa in cerca di emozioni su cartaceo e su ebook, blogger per caso, e scrittrice sin da ragazzina per passione inesauribile.

Laureata in Scienze Politiche, a indirizzo sociologico. Master in Creazione di Progetti Sociali e Sviluppo Locale.

Sono appassionata di libri, di comunicazione, di musica, di arti grafiche e di tutto ciò che è creatività.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Racconto: “La panchina di Raymond” di Dylan Moriarty

TITOLO:   La panchina di Raymond

AUTORE:  Dylan Moriarty

GENERE:  narrativa

**********

Raymond se ne sta tutto solo sulla sua panchina preferita ad ascoltare il frinio delle cicale. Ha sempre amato gli ultimi caldi estivi… ed ama quella panchina. L’ultima in fondo al viale d’accesso alla casa per anziani Sholom Boston. Nella città di Boston, per l’appunto.
Ogni volta che vede qualche altro anziano che gli ruba il posto, arriva lì con il suo bastone da passeggio mulinandolo minaccioso nell’aria e spaventando chiunque osi occupare il suo posto.
Gli altri anziani ormai hanno imparato a conoscerlo e stanno alla larga dalla sua panchina, ma capita sempre qualche nuovo arrivo che ignora la legge di Raymond e a cui lui riserva sempre il suo caloroso benvenuto.
Potrebbe stare ore ed ore su quella panchina e non esiste nessuno al mondo che potrebbe anche solo condividerla con lui. Nemmeno per un solo minuto. Continue reading “Racconto: “La panchina di Raymond” di Dylan Moriarty”

Lettrice curiosa in cerca di emozioni su cartaceo e su ebook, blogger per caso, e scrittrice sin da ragazzina per passione inesauribile.

Laureata in Scienze Politiche, a indirizzo sociologico. Master in Creazione di Progetti Sociali e Sviluppo Locale.

Sono appassionata di libri, di comunicazione, di musica, di arti grafiche e di tutto ciò che è creatività.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Cibus in fabula: una raccolta di racconti per bambini

Cibus in fabula  è il titolo di una deliziosa raccolta di racconti per bambini edita da Adda editore, che raccoglie trentadue storie, ognuna delle dei quali ha per protagonista un alimento della dieta mediterranea.

Dal pomodoro al pane, dalle uova al basilico, dal miele ai carciofi, ogni alimento può celare un pizzico di magia, che i venticinque autori hanno trasformato in fiaba.

Nata dall’idea che il cibo possa essere raccontato con creatività, questa raccolta è dedicata a bambini in età prescolare, ma anche a genitori e insegnanti che intendono narrare il “buono” che sta dentro ogni ingrediente naturale. Continue reading “Cibus in fabula: una raccolta di racconti per bambini”

Lettrice curiosa in cerca di emozioni su cartaceo e su ebook, blogger per caso, e scrittrice sin da ragazzina per passione inesauribile.

Laureata in Scienze Politiche, a indirizzo sociologico. Master in Creazione di Progetti Sociali e Sviluppo Locale.

Sono appassionata di libri, di comunicazione, di musica, di arti grafiche e di tutto ciò che è creatività.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Giochiamo con la terra

Giochiamo con la terraGiochiamo con la terra 

Agri-laboratori per bambini presso l’Azienda agricola, Fattoria sociale Agorà
SS121 Km 29, 95038 C/da Schettino, Santa Maria di Licodia CT

Giochiamo con la terra è il nome di un progetto che nasce dalla voglia di fare tornare i bambini a giocare all’aria aperta, ma non solo. È anche un modo per consentire loro di ritrovare il contatto con la terra, per imparare a conoscere e riconoscere i ritmi delle stagioni, per comprendere il valore di ciò che ci offre la Natura, e per imparare a rispettare le piccole creature che vivono fra le foglie.

Continue reading “Giochiamo con la terra”

Lettrice curiosa in cerca di emozioni su cartaceo e su ebook, blogger per caso, e scrittrice sin da ragazzina per passione inesauribile.

Laureata in Scienze Politiche, a indirizzo sociologico. Master in Creazione di Progetti Sociali e Sviluppo Locale.

Sono appassionata di libri, di comunicazione, di musica, di arti grafiche e di tutto ciò che è creatività.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Ricetta: Panettone a lunga lievitazione

Oggi voglio proporre una ricetta a cui molti rinunciano per quanto è laboriosa: Il panettone a lunga lievitazione.

Se anche a voi piacciono le sfide e quando vi ponete un obiettivo non vi arrendete, ecco come procedere.

Questa è una ricetta con impasto classico del panettone, che probabilmente avete letto già altrove, ma qui vi riporto spiegazioni semplificate per chi come me non è un’esperto.

Inoltre vi propongo la variante con le gocce di cioccolato, al posto della tradizionale uvetta e scorza candita. Continue reading “Ricetta: Panettone a lunga lievitazione”

Lettrice curiosa in cerca di emozioni su cartaceo e su ebook, blogger per caso, e scrittrice sin da ragazzina per passione inesauribile.

Laureata in Scienze Politiche, a indirizzo sociologico. Master in Creazione di Progetti Sociali e Sviluppo Locale.

Sono appassionata di libri, di comunicazione, di musica, di arti grafiche e di tutto ciò che è creatività.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Il sentiero dei nidi di ragno di Italo Calvino

il sentiero dei nidi di ragnoIl sentiero dei nidi di ragno è il primo romanzo di Italo Calvino. Un romanzo che contiene alcuni temi a lui cari, e che mostra uno scorcio della vita dei partigiani dal punto di vista di un ragazzino troppo sveglio per stare con i coetanei, e troppo giovane per integrarsi al mondo degli adulti.

Come Calvino stesso scrive nella prefazione al libro: “Finché il primo libro non è scritto, si possiede quella libertà di cominciare che si può usare una sola volta nella vita, il primo libro già ti definisce mentre tu in realtà sei ancora lontano dall’essere definito”. Questo libro infatti è solo il principio dell’immenso mondo di creatività che caratterizza questo scrittore.

Un libro che parla di guerra e di chi combatte non per un ideale ma perchè come dice l’autore: “Tutti abbiamo una ferita segreta per riscattare la quale combattiamo”. Continue reading “Il sentiero dei nidi di ragno di Italo Calvino”

Lettrice curiosa in cerca di emozioni su cartaceo e su ebook, blogger per caso, e scrittrice sin da ragazzina per passione inesauribile.

Laureata in Scienze Politiche, a indirizzo sociologico. Master in Creazione di Progetti Sociali e Sviluppo Locale.

Sono appassionata di libri, di comunicazione, di musica, di arti grafiche e di tutto ciò che è creatività.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Autotrattamento dei trigger point

Trigger point e dolore miofasciale

Molte persone soffrono di dolori muscolari acuti e persistenti che si presentano frequentemente. Si tratta di dolori dovuti a eventi traumatici, a cattive abitudini posturali, oppure a traumi sportivi. Tali dolori, se non vengono trattati, con il passare del tempo aumentano di intensità e sono sempre più difficili da sopportare.

Gli studi di settore hanno evidenziato che i dolori di origine miofasciale sono la più causa più comune di dolore intenso e invalidante a carico del collo, del cingolo scapolare, della schiena, e di altri distretti corporei.

 

Trattamento e autotrattamento del dolore

Per questi dolori di natura miofasciale, gli antidolorifici finiscono per diventare l’unica soluzione ma un antidolorifico risolve un sintomo in modo momentaneo, e non guarisce. Continue reading “Autotrattamento dei trigger point”

Lettrice curiosa in cerca di emozioni su cartaceo e su ebook, blogger per caso, e scrittrice sin da ragazzina per passione inesauribile.

Laureata in Scienze Politiche, a indirizzo sociologico. Master in Creazione di Progetti Sociali e Sviluppo Locale.

Sono appassionata di libri, di comunicazione, di musica, di arti grafiche e di tutto ciò che è creatività.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Vuoi 50 euro? Un racconto per darsi valore

Vuoi 50 euro? Dimmi il tuo valore.

Ti racconto una breve storia…

Luca, con il volto triste e abbattuto, si ritrovò con la sua amica Carla al tavolo di un bar per prendere insieme un caffè.

Depresso, scaricò su di lei tutte le sue preoccupazioni… e il lavoro… e i soldi… e i rapporti con la sua ragazza…

Tutto sembrava andare male nella sua vita.

Carla introdusse la mano nella borsa, prese un biglietto da 50 EURO e gli disse:
– Vuoi questo biglietto?
Luca, un po’ confuso, le rispose:
– Certo Carla… sono 50 euro, chi non li vorrebbe?
Allora Carla prese il biglietto in una mano, lo strinse forte fino a farlo diventare una pallina. Mostrando la pallina accartocciata a Luca,
gli chiese un’altra volta:
– E adesso, lo vuoi ancora? –
– Carla, non so cosa intendi, però continuano a essere 50 euro.
– Certo che lo prenderò anche così, se me lo dai.
Carla spiegò il biglietto, lo gettò al suolo e lo stropicciò ulteriormente con il piede, riprendendolo sporco e segnato.
– Continui a volerlo?

Continue reading “Vuoi 50 euro? Un racconto per darsi valore”

Lettrice curiosa in cerca di emozioni su cartaceo e su ebook, blogger per caso, e scrittrice sin da ragazzina per passione inesauribile.

Laureata in Scienze Politiche, a indirizzo sociologico. Master in Creazione di Progetti Sociali e Sviluppo Locale.

Sono appassionata di libri, di comunicazione, di musica, di arti grafiche e di tutto ciò che è creatività.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail