Coccinelle nel giardino e nell’orto

Coccinelle nel giardino e nell’orto.

Quando immaginiamo che in un giardino, in un orto o comunque uno spazio verde, possano esserci degli animali che possano rendere quel verde più piacevole da vivere e da visitare, di solito pensiamo agli uccelli. Gli uccelli sono variopinti e vivaci e, grazie ai suoni che emettono e ai colori appariscenti di cui si vestono, attraggono l’attenzione.

Gli insetti invece solitamente vengono considerati fastidiosi, ma questo è vero soltanto per alcuni di essi.

Le api e i bombi (i parenti selvatici delle api) impollinano i fiori. Le farfalle colorano i prati. Le libellule, le crisope e le coccinelle mangiano gli insetti dannosi. Le lucciole creano atmosfera nelle serate primaverili.

Per favorire la presenza di questi insetti amici, basta creare per loro un ambiente idoneo, degli spazi tranquilli in cui possono fare il nido (anche piccoli steli possono essere sufficienti), e andranno a integrarsi perfettamente con il nostro giardino.

È davvero utile in particolare avere le  coccinelle nell’orto, nel giardino o nel frutteto, poiché sono alleate efficaci contro gli afidi e contro molti altri insetti nocivi.

Le coccinelle, questi esseri graziosi che incuriosiscono i bambini, possono essere invitate  a far parte del nostro giardino, grazie alla presenza di alcune piante che li ospitano volentieri: timo, tarassaco, salvia, ortica e soprattutto potentilla.

Le coccinelle sono attratte infatti dalla fioritura gialla e per loro la potentilla è irresistibile.

******

Per approfondire gli argomenti di questo articolo:

Impariamo a conoscere gli insetti 

Guida agli insetti d’Europa 

Voci della natura. Gli insetti raccontano il mondo

__________________________

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Aglio amico delle piante

I fiori notturni

___________________________

Home

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *