Come aggiornare il tema sul sito: crea un tema child tramite plugin

In questo articolo intendo spiegarti in modo semplice come aggiornare il tema sul tuo sito senza perdere le modifiche e le personalizzazioni, tramite plugin.

Se hai un sito su cui non hai mai aggiornato il tema perché ti preoccupi di perdere le modifiche apportate,  prima o poi ti sarai reso conto che non puoi fare a meno di aggiornare, perché altrimenti incomincerai ad avere i tipici problemi di incompatibilità e di sicurezza.

Se anche tu, come me, hai difficoltà ad effettuare manualmente la creazione di un tema Child ti consiglio di farlo più semplicemente tramite plugin. Se ci sono riuscita io che sono una principiante, ti assicuro che potrai farlo anche tu.

Prima di scegliere questa modalità ho svolto una ricerca sui plugin adatti allo scopo, e infine ho utilizzato il plugin Child Theme Configurator, con cui mi sono trovata molto bene per le sue funzioni chiare e facili da applicare.

Tra l’altro Child Theme Configurator  ha il vantaggio di consentirti lo svolgimento di tutte le operazioni in tempi rapidi, senza dover mettere in manutenzione il sito.

Puoi procedere così:

1) Fai il backup dei dati, per metterti al riparo da qualunque evento imprevisto.

2) Ricerca il plugin Child Theme Configurator sull’area dedicata di wordpress, poi installa.

3) Dopo aver installato il plugin vai sulla tua barra di wordpress  -> strumenti  -> tema child  ->

4) All’interno dell’area tema child ti troverai sulla sezione parent/child  -> Select an action  -> create a new child theme

5) Compila tutti i campi per creare il tuo tema child, di cui il tema padre sarà quello attualmente attivo sul tuo sito.

Conferma.

Voilà! Adesso il tuo tema child è stato creato.

6) A questo punto bisogna mettere in pratica.

Vai su Aspetto  –> Temi.

Troverai già qui il tema che hai appena creato.

7) Visualizza l’anteprima del tuo nuovo tema child per verificare che tutto funzioni correttamente.

8) Tutto ok? Perfetto! Adesso attiva il tema child.

9) NON eliminare il tema precedente. Il tema genitore deve restare installato sul tuo sito, anche se non attivo. Perché è su questo che farai sempre i tuoi aggiornamenti.

10) procedi con l’aggiornamento del tema padre, e così tutte le modifiche andranno in automatico sul tema figlio.

11) Verifica ancora il corretto funzionamento del tema in seguito all’aggiornamento.

Fatto!

_________________________

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Come visualizzare solo le prime righe di un articolo

Che cos’è un Blog: utilità e opportunità

Vuoi creare un blog: ti racconto l’avventura di una principiante

Quando la Comunicazione è Efficace

_________________________

Home



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code