Come migliorare la propria Autostima

Che cos’è l’autostima?

E’ il modo in cui ognuno di noi vede se stesso, le proprie capacità e le proprie potenzialità.

Migliorare la propria autostima significa quindi prendere consapevolezza della propria unicità, dei propri pregi ma anche dei propri limiti.

Risultati immagini per autostima immaginiRiuscire a riconoscere i propri pregi e difetti è il punto di partenza per migliorarsi in qualsiasi ambito della vita. Una buona autostima permette di sentirsi a proprio agio nelle relazioni sociali, soprattutto quando ci si trova ad affrontare situazioni nuove. L’autostima è quella sicurezza interiore per cui quando stringi la mano per la prima volta a uno sconosciuto ti senti tranquillo e trasmetti all’altra persona questa serenità.

In quella stretta di mano è come se tu dicessi: “Ecco! Io sono questo. Con i miei pregi e i miei difetti. Sono sicuro che ti piacerà parlare con me”.

Chi tende a sottovalutarsi fa fatica a individuare i propri punti di forza e tende a dirsi: “Io non ho pregi”.

E’ falso! Tutti ne abbiamo.

Dall’altra parte qualcun’altro potrebbe dire: “Io non ho difetti”. Anche questo è falso.Risultati immagini per autostima specchio immagini

Chi vuole migliorare la propria autostima dovrebbe fare un esercizio semplicissimo: prendere un foglio, dividerlo in due, e scrivere da una parte tre pregi e dall’altra tre difetti. In realtà chi volesse provarci si accorgerà che non è così semplice, perchè ognuno di noi fa fatica a guardarsi allo specchio e a dare un nome a ciò che lo rappresenta.

A che serve questo esercizio? A prendere consapevolezza.

Mettere per iscritto i propri punti di forza e di debolezza è come fare un disegno, un quadro dentro cui ci si riconosce. L’autostima non deve essere quindi uno sforzo per cercare di essere migliori di ciò che si è, un modo per cercare di rggiungere gli obiettivi che la società ci impone.

L’autostima è stare bene con sè stessi.

Se vuoi povare a mettere in pratica l’esercizio e utilizzarlo come uno spunto per migliorare la tua autostima dovrai poi rileggere il tuo foglietto nei giorni successivi. Magari rileggendo ti verrà in mente di modificare qualcosa. E’ giusto così. Sarà un modo per capirti meglio.

Questa lista ti aiuterà a capire che ognuno di noi è unico, e che questa unicità è ciò che ti rende speciale.

Rileggendo la tua lista giorno dopo giorno per qualche settimana riuscirai anche a focalizzare che cosa non ti piace di te e che cosa vuoi cambiare. Inoltre potrai scoprire che alcuni difetti ti piacciono, che non vuoi toglierli perchè altrimenti non saresti più TU. Allora ti accorgerai che anche i difetti possono avere un lato positivo, se riesci a valorizzarlo.

Io ad esempio non sono brava a parlare con le persone. Quando mi trovo faccia a faccia con qualcuno mi capita spesso di fare qualche gaffe. In compenso riesco a mettere in ordine i pensieri quando li scrivo e perciò sono qua. Perchè ho trovato in queste pagine virtuali uno spazio dove poter comunicare in un modo che mi piace, in cui mi trovo a mio agio.

In un mondo in cui siamo sempre più a contatto con le altre persone e in cui bisogna essere sempre pronti e disponibili a confrontarsi, ognuno di noi deve trovare il proprio modo di esprimersi in modo convincente.

Una cosa è certa: nessuno ci puo’ insegnare strategie per migliorare l’autostima a meno che ci sia una nostra volontà di miglioramento. Se tu stai leggendo questo articolo probabilmente hai questa volontà per cui voglio ribadire che ci si può allenare a migliorare la propria autostima imparando a riconoscere ed apprezzare ciò che più si ama della propria identità.

________________________________

Altri post che potrebbero interessarti:

Comunicare con whatsapp: l’esigenza di essere connessi

Ascoltare con attenzione: che cosa vuol dire

________________________________

Per chi volesse approfondire il tema dell’autostima suggerisco alcuni libri:

La via dell’artista. Come ascoltare e far crescere l’artista che è in noi

Fiducia e sfiducia. Imparare dalle delusioni della vita

Puoi guarire la tua vita. Pensa in positivo per ritrovare il benessere fisico e la serenità interiore

I sei pilastri dell’autostima

________________________________

Home

Lettrice curiosa in cerca di emozioni su cartaceo e su ebook, blogger per caso, e scrittrice sin da ragazzina per passione inesauribile.

Laureata in Scienze Politiche, a indirizzo sociologico. Master in Creazione di Progetti Sociali e Sviluppo Locale.

Sono appassionata di libri, di comunicazione, di musica, di arti grafiche e di tutto ciò che è creatività.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *