Come togliere macchie difficili


Come
togliere macchie difficili sui tessuti?

Capita di ritrovarsi una macchia imprevista su un capo delicato, o quando si è fuori di casa e non si ha subito modo di intervenire.

E allora? Che fare?

È importante sapere che ogni tipo di macchia dev’essere trattata in modo diverso, e che, se si interviene subito, pressappoco tutte le macchie possono essere eliminate, senza lasciare la benché minima traccia. L’importante è seguire alcuni semplici accorgimenti.

In questo articolo voglio fornirvi alcune indicazioni utili in tal senso.

Innanzitutto vi fornisco le misure di emergenza che vi consentiranno di ottenere risultati ottimali.

Misure di emergenza 
  • Eliminare dal tessuto tutto il prodotto rimasto in superficie;
  • Assorbire la maggior parte del liquido con un panno assorbente, continuando a tamponare per alcuni minuti; se necessario prendere altri panni puliti. Usate i tovaglioli di carta solo se non disponete di altro, poiché tendono a lasciare della peluria sul tessuto.
  • Se si tratta di una macchia di grasso solido (ad esempio la pancetta), ricopritela abbondantemente con talco o saponaria.
  • Se non è una macchia di grasso (aceto, limone, amido, bevande alcoliche e analcoliche,  caffè,  candeggina,  caramello, cereali, collutorio, crema di bellezza,  marmellata,  dentifricio, salsa, sangue, tabacco, uova, urina, verdure,  zuccheri) passare sull’area interessata un cucchiaio di acqua (solo su tessuti lavabili). Così si diluisce la macchia e si semplifica il lavoro successivo.
Norme precauzionali 

Tutti i prodotti utili a togliere le macchie sono di facile reperibilità. Mi raccomando! Attenzione perché si tratta di sostanze caustiche, che irritano la pelle. Usate quindi sempre i guanti.

Conservateli quindi in luoghi freschi e asciutti, fuori dalla portata dei bambini, e non usateli in prossimità di fiamme o di apparecchi elettrici.

Lavorate in un ambiente ben areato, e non mettete il capo il lavatrice se prima il prodotto non è evaporato.

Non mescolate i prodotti! In particolare mai ammoniaca e cloro.

Alcuni prodotti sviluppano reazioni a contatto con il metallo, quindi è consigliabile usare recipienti non in metallo. Non usate la plastica per l’amilacetato.

Come procedere 
  1. Innanzitutto saggiare la solidità dei colori su una parte nascosta del tessuto e, dopo circa un minuto, tamponate con un panno di cotone. Poi sciacquate accuratamente. Se perdete colore sciacquate immediatamente!
  2. Controllare che il tessuto non si deformi né si restringa.
  3. Non lasciare invecchiare le macchie. È meglio affrontarle prima che asciughino, e comunque prima del lavaggio in lavatrice.
  4. Non strofinare o torcere il tessuto a meno che sia espressamente consentito.
  5. Seguire l’ordine delle fasi, come indicato.
  6. Se il tipo di macchia non è presente in questo elenco, vi consigliamo di affidarvi a una lavanderia.
Avrete bisogno di:
Elenco macchie e come toglierle 
  • Aceto rosso e bevande alcoliche: 1)Sciacquate. 2)Lasciate in ammollo tutta la notte con un detergente delicato. 3)Applicate una soluzione lubrificante a cui aggiungere un cucchiaio di aceto. 4)Lavate.
  • Aceto e limone: 1)Sciacquate. 2) neutralizzate (imbevete con una soluzione di 1 parte di ammoniaca e parti di acqua). 3)Sciacquate ancora. 4) Tamponate o lavate immediatamente.
  • Adesivo e colla: 1)Fate indurire con del ghiaccio. 2)Applicate un solvente per lavaggio a secco. 3)Fate asciugare e se necessario ripetete. 4)Lavate.
  • Albume d’uovo: vedi sangue.
  • Alimenti per bambini/farmaci: 1)Sciacquate. 2)Applicate della pasta enzimatica. 3)Lavate. 4)Se necessario ripetete.
  • Amido, farina, pane: 1)Sciacquate 2)Applicate della pasta enzimatica. 3)Lavate. 4)Se necessario ripetete.
  • Ammoniaca: 1)Sciacquate 2)neutralizzate(impregnate con 2 parti di acqua e 1 parte di aceto). 3)Sciacquate. 4)Tamponate o lavate immediatamente.
  • Barbabietole e bacche: vedi pomodoro.
  • Bava di animale: 1)Sciacquate in acqua calda. 2)Tamponate con una soluzione 1 parte di ammoniaca e 3 parti d’acqua. 3)Sciacquate. 4)Applicate della pasta enzimatica e lasciate riposare mezz’ora. 5)Lavate.
  • Bibite analcoliche: 1)Sciacquate. 2)Applicate una soluzione lubrificante. 3)Applicate una soluzione di alcol e acqua. 4)Applicate della pasta enzimatica. 5)Lavate.
  • Birra: Vedi bevande alalcoliche
  • Brillantina: portare in lavanderia
  • Brodo: Vedi cioccolato caldo (salta la fase relativa all’uso della soda)
  • Brodo di carne: Vedi sangue
  • Bruciacchiature: 1)Sciacquate. 2)applicate un detergente diluito e lasciate agire per 5 minuti. 3) Lavate.
  • Burro, margarina, Burro di arachidi: 1)Applicate sapone da bucato. 2)sciacquate. 3)asciugate. 4)sulle macchie ostinate usate una soluzione di detergente e olio. 5)passate con detergente liquido puro. 6)lavate.
  • Caffè: 1)Se la macchia è con panna portate in lavanderia. 2)Sciacquate. 3)Applicate una soluzione lubrificante con aggiunta di un cucchiaino di aceto. 4)Sciacquate. 5)Applicate della pasta enzimatica. 6)Lavate.
  • Candeggiante: 1)Sciacquate immediatamente. 2)Neutralizzate (impregnate con una soluzione di acqua e aceto in parti uguali). 3)Sciacquate accuratamente.
  • Cera di candela: 1)Raffreddate con del ghiaccio e staccate delicatamente. 2)Versate acqua bollente su cotone e lino e colori solidi. 3)Usate un solvente a secco. 4)Se necessario ripetete. 5)Una volta asciutto usate una soluzione di alcol per eliminare il colore rimasto. 6)Lavate.
  • Cereali: Vedi amido.
  • Chewing-gum: 1)Fate indurire con del ghiaccio. 2)Applicate un solvente per lavaggio a secco e olio. 3)Passate con detergente liquido puro. 4)Lavate.
  • Cioccolato, cacao: 1)Sciacquate con acqua di soda  se ne avete. 2)Asciugate. 3)Applicate liquido per lavaggio a secco. 4)Usate sapone da bucato. 5)Applicate del lubrificante con l’aggiunta di un quarto di cucchiaino di ammoniaca. 6)Lavate.
  • Coloranti alimentari: 1)Sciacquate. 2)Applicate una soluzione lubrificante. 3)sul cotone usatebuna soluzione di alcol e acqua. 4)Lavate.
  • Cosmetici: 1)Applicate un solvente per lavaggio a secco. 2)Per le macchie ostinate aggiungete olio lubrificante. 3)Usate un detergente liquido puro. 4)Fate asciugare. 5)Usate una soluzione lubrificante con l’aggiunta di un quarto di cucchiaino di ammoniaca. 6)Sciacquate.
  • Deodorante: 1)Applicate un lubrificante con l’aggiunta di poche gocce di ammoniaca. 2)Neutralizzate (impregnate con una soluzione di 1 parte di aceto e 2 parti di acqua). 3)Sciacquate.
  • Dolci (non cioccolato): 1)Applicate un lubrificante con l’aggiunta di poche gocce di ammoniaca. 2) Se necessario ripetete. 3)applicate del detersivo non diluito. 4)Lavate.
  • Erba e fiori: 1)Usate una pasta enzimatica. 2)Sciacquate. 3)Applicate un detersivo non diluito. 4)Lavate.
  • Fango: 1)usate del sapone da bucato dopo aver rimosso le particelle superficiali. 2)Lavate.
  • Formaggio: 1)Usate un solvente per lavaggio a secco se la macchia è oleosa. 2)Aggiungete olio lubrificante se la macchia è ostinata. 3)usate del sapone da bucato. 4)usate della pasta enzimatica.
  • Frutta e succhi: 1)Trattate prontamente. 2)Sciacquate. 3)Lasciate in ammollo tutta la notte. 4)Applicate un lubrificante con l’aggiunta di un cucchiaino di aceto. 5)Usate una pasta enzimatica. 6)Lavate.
  • Gelato (non cioccolato): 1)Sciacquate con acqua calda e sapone da bucato. 2)usate una pasta enzimatica. 3)Lavate.
  • Inchiostro: Vedi cosmetici e poi quando tutto non ha funzionato.
  • Insetticida: 1)usate sapone da bucato. 2)usate un solvente per lavaggio a secco con l’aggiunta di olio lubrificante. 3)usate un detergente liquido puro. 4)lavate.
  • Iodio: 1)Sciacquate immediatamente con acqua calda o tingerà il tessuto.
  • Ketchup: 1)Applicate una soluzione lubrificante. 2)sciacquate. 3)usate con cautela la pasta enzimatica. 4)Lavate.
  • Lacca per capelli: Vedi cosmetici.
  • Latte: Vedi cioccolato.
  • Liquore: Vedi bevande alcoliche.
  • Lozione abbronzante: 1)usate un detergente per le superfici domestiche. 2)usate la pasta enzimatica. 3)Sciacquate dopo 15 minuti. 4)Se necessario ripetete. 5)Lavate.
  • Marmellata: Vedi pomodoro.
  • Matita: Vedi quando tutto non ha funzionato.
  • Melassa: Vedi dolci.
  • Olio d’oliva: 1) Applicate sapone per stoviglie. 2)Lasciate agire per qualche minuto. 3)Lavate.
  • Panna, latte: Vedi cioccolato.
  • Pastello: Vedi cera di candela.
  • Pomodoro: 1)Sciacquate. 2)Applicate una soluzione lubrificante. 3)Usate una pasta enzimatica se la macchia è ostinata. 4)Lavate.
  • Prodotto per lucidare i metalli: 1)Sciacquate. 2)Usate sapone da bucato. 3)Sciacquate. 4)Se il colore cambia epplicate poche gocce di ammoniaca. 5)Sciacquate dopo 1 minuto.
  • Profumo: 1)Sciacquate. 2)Applicate del lubrificante. 3)sciacquate. 4)Usate una soluzione di acqua e alcool come solvente. 5)Sciacquate.
  • Salse e sughi: 1)Usate sapone da bucato. 2)Sciacquate. 3)Applicate un prodotto lubrificante con l’aggiunta di un quarto di cucchiaino di ammoniaca. 4)Se necessario ripetete. 5)Usate una pasta enzimatica. 6) Lasciate in ammollo per 1 ora in acqua calda. 7)Lavate.
  • Sangue: 1)Versate acqua ossigenata. 2)Sciacquate. 3)Se necessario ripetete. 4)Su macchie ostinate applicate una soluzione lubrificante con l’aggiunta di un quarto di cucchiaino di ammoniaca. 5)Sciacquate dopo 15 minuti. 6)Usate una pasta enzimatica. 7)Lavate.
  • Smalto per unghie: portate in lavanderia.
  • Tè: Vedi caffè.
  • Urina: 1)Sciacquate con acqua di soda se avete. 2)Applicate un prodotto lubrificante con l’aggiunta di un cucchiaio di aceto. 3)Sciacquate.
  • Verdure: Vedi brodo.
  • Zucchero, sciroppo: 1)Sciacquate con acqua calda. 2)Lavate.
Quando tutto non ha funzionato

Alcune macchie possono essere così resistenti da lasciare ancora qualche traccia. In questi casi immergete la zona con la macchia in una soluzione a base di detergente (4 cucchiai) e di glicerina (1 cucchiaio) aggiungendo poche gocce di ammoniaca. Quindi sciacquate accuratamente.

Prodotti smacchianti generici

È sempre utile tenere in casa un prodotto smacchiatore generico, che può essere utile per le macchie fresche. Mentre per quelle di origine sconosciuta, o per quelle datate, è probabile che sia necessario ripetere più volte la procedura per eliminare qualsiasi traccia.

Qui di seguito alcuni prodotti:

Sciogli macchia – grey

Sciogli macchia sgrassatore – chante clair

Smacchia facile – omino bianco

Il Dissolvi macchie

_________________________

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Mamme e dintorni

Ricetta: Pane nichel free

Romanzo: Pronto risponde l’assassino

________________________

Home

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *