Insegnare ai bambini il rispetto per gli insegnanti

In una società come la nostra in cui i ruoli educativi sono sempre più segmentati e articolati, ci si può chiedere quale sia il modo migliore per insegnare ai bambini il rispetto per gli insegnanti.

È un compito che spetta ai genitori i quali però talvolta possono chiedersi in che modo comportarsi per ottenere questo risultato.

 

I modelli di riferimento per i bambini

Come prima cosa è opportuno constatare che oggi i bambini sono sempre più vivaci e autonomi rispetto alle generazioni precedenti, sono abituati a dire ciò che pensano e assumono modelli di riferimento che non solo legati esclusivamente alla sfera familiare. Continue reading “Insegnare ai bambini il rispetto per gli insegnanti”

L’Orda del Vento di Alain Damasio

Orda del VentoL’Orda del VentoOrda del Vento  è il titolo di un romanzo nato dalla fantasia dell’autore francese Alain Damasio, pubblicato da La Volte nel 2004 e vincitore del Grand Prix de l’Imaginaire nel 2006.

Il romanzo è ambientato in un mondo pervaso da un vento fortissimo, che soffia in un’unica direzione, e che condiziona la vita dei suoi abitanti.

Nel corso di ogni generazione viene preparata una nuova squadra di bambini che viene sottoposta ad un allenamento durissimo, per diventare l’Orda. L’Orda è  infatti un gruppo di persone che partirà per un viaggio che durerà tutta la vita, un viaggio faticoso alla cerca dell’origine di quel vento.

Un romanzo particolare, animato dalle voci narranti dei suoi protagonisti, in cui il lettore si ritrova a “contrare” insieme all’Orda.

Ogni membro dell’Orda rappresenta anche una voce narrante che si avvicenda con quella degli altri personaggi. Ognuno con la propria unicità: Golgoth è il capo dell’Orda, irascibile e autoritario; Oroshi è l’aeromastra che comprende tutte le forme del vento; Caracollo è un menestrello, che riesce a tenere allegra l’Orda con i suoi racconti.

Continue reading “L’Orda del Vento di Alain Damasio”

Dall’altra parte di Giuliana Leone

Dall’altra parte è il titolo di un romanzo di Giuliana Leone, dedicato a quel delicato periodo adolescenziale, durante il quale avviene il passaggio verso il mondo adulto.

La protagonista di questa storia è Emma, una ragazzina di diciassette anni, che trascorre l’estate che precede il raggiungimento della maggiore età  in un campeggio fra i boschi.

Emma è una ragazzina che ha la voglia di conoscere che cosa ci sia dall’altra parte, che è impaziente di sapere che cosa cambierà diventando adulta, e che non intende aspettare. Una ragazzina che si confronta che il primo vero innamoramento, che impara a gestire in modo nuovo i rapporti con i coetanei, e che comincia a comprendere l’importanza di ogni singola scelta. Continue reading “Dall’altra parte di Giuliana Leone”

Il concetto di comunicazione nella rivoluzione digitale


rivoluzione digitaleLa comunicazione è considerata oggi il fulcro di qualsiasi attività interpersonale, e tutti pensiamo di aver ben chiaro in mente che cosa essa sia, ma il concetto di comunicazione è complesso, ed è legato ai mutamenti generati dalla cosiddetta rivoluzione digitale.

Riporto qui di seguito  le posizioni delle principali teorie della comunicazione, per chiarire il concetto e la sua evoluzione.

La concezione scientista

La comunicazione è concepita come il trasferimento di proprietà, risorse e status da un soggetto all’altro. Ne consegue che la comunicazione è una meccanica trasmissiva che dà per scontata la capacità connettiva e comunicativa di tutte le figure partecipanti. Questa tipologia di definizione decontestualizza gli ambiti, i soggetti e ha il vantaggio di semplificare la ricerca sul campo. Continue reading “Il concetto di comunicazione nella rivoluzione digitale”

Colpa delle Stelle di John Green

Colpa delle StelleColpa delle stelle è un romanzo speciale perché parla di quell’alito caldo che soffia dentro ognuno di noi, che ci spinge avanti e che non è mai prevedibile. Parla della Vita.

La protagonista di questo romanzo è Hazel una ragazzina di sedici anni che coabita con il cancro, e che considera la vita un effetto collaterale della morte. Lei sa che la vita e la morte sono legate indissolubilmente ma questa è una verità di cui la maggior parte delle persone non è consapevole.

Hazelpensa, parla e si innamora come tutti i ragazzi della sua età, ma i suoi sogni restano ancorati al presente, e si nutrono dell’energia di ogni singolo giorno.

Tra queste pagine ho letto lo sguardo disincantato di chi riconosce che ogni oggi è un dono, e di chi ha la volontà di vivere il proprio presente fino all’ultima goccia. Continue reading “Colpa delle Stelle di John Green”

Cruciverba per bambini

cruciverba per bambiniIn questa pagina troverete alcuni cruciverba per bambini, da stampare gratuitamente.

Quando i bambini cominciano a leggere e a scrivere la loro curiosità sembra crescere a dismisura. La parola scritta rappresenta per loro un mondo nuovo da scoprire. Il modo migliore per incentivare questa loro curiosità è il gioco.

Labirinti, cruciverba, percorsi, sono alcuni degli esempi che si possono proporre.

È così che ho cominciato a preparare i cruciverba per le mie bambine, come un gioco divertente, e poco alla volta il gioco si è trasformato per loro un modo per apprendere nuove parole e per sviluppare la capicità di creare correlazioni logiche. Continue reading “Cruciverba per bambini”

Come guarire dall’allergia al nichel con l’oil pulling

Come guarire dall’allergia al nichel con l’oil pulling

Innanzitutto mi sembra giusto chiarire che questo titolo “Come guarire dall’allergia al nichel con l’oil pulling” è provocatorio, per tre ragioni fondamentali:

  1. Io non sono un medico, e quindi non posso curare nessuno. Sono solo una persona che ha imparato a convivere con l’allergia al nichel e che ha cercato di liberarsene.
  2. Non si può guarire da un’allergia. Perché l’allergia non è una malattia ma è una reazione eccessiva da parte di un organismo nei confronti di una sostanza che normalmente è innocua.
  3. La medicina tradizionale non accetta e non condivide le pratiche ayurvediche. Per cui se qualcuno volesse delle prove scientifiche, oppure desiderasse conoscere degli studi statistici al riguardo della pratica dell’Oil pulling non ne troverà. Dal mio punto di vista le pratiche antiche sono un po’ come i rimedi della nonna: li usiamo non perché lo dicono le statistiche ma perché si è sempre fatto così, e perché funzionano.
    oil pulling

Detto ciò posso affermare che nel mio caso la pratica quotidiana e costante dell’oil pulling mi è stata utilissima. È stata una piacevole scoperta!

Sono riuscita a disintossicarmi  in modo definitivo dal nichel, a tal punto che oggi mi posso dichiarare guarita. Continue reading “Come guarire dall’allergia al nichel con l’oil pulling”

Citazione: John Green

Sono innamorato di te,  e so che l’amore non è che un grido nel vuoto,
e che l’oblio è inevitabile,  e che siamo tutti dannati e che verrà un giorno
in cui tutti i nostri sforzi saranno ridotti in polvere,
e so che il sole inghiottirà l’unica terra che avremo mai, e sono innamorato di te.

John Green 

Tratto da: Colpa delle stelle

John Green

Libri di questo autore:

Cercando Alaska

Tartarughe all’infinito

Teorema Catherine

Let it snow. Innamorarsi sotto la neve

Città di carta

Will ti presento Will

___________________________________

Recensione di Colpa delle Stelle

___________________________________

Le altre Citazioni

___________________________________

Home



Ricetta: chiacchiere di Carnevale

Ricetta: chiacchiereÈ giunto il periodo di carnevale e non si può fare a meno di assaggiare i dolci tipici fritti. Ovivamente le chiacchiere saranno deliziose da gustare anche se non sarà più carnevale.

Per chi è allergico al nichel questa ricetta delle chiacchiere è l’ideale. E per chi invece il nichel non rappresenta un problema si può aggiungere una colata di cioccolato fuso alla decorazione.

Difficoltà: Facile

Caratteristiche: nichel free (vi raccomando attenzione all’attrezzatura e alla conservazione. Utilizzate preferibilmente materiali di plastica e d’acciaio. MAI l’alluminio!)

Tempo di preparazione: 2 h Continue reading “Ricetta: chiacchiere di Carnevale”

Come scrivere un buon romanzo

Scrivere un buon romanzo

Vuoi cimentarti nella narrativa, vuoi scrivere una storia, ma ti stai chiedendo in che modo poter scrivere davvero buon romanzo.

Bene. Qui troverai alcuni consigli, a mio parere, utili per tendere a realizzare una bella storia, scritta bene.

 

Ci sono quattro tipiologie di romanzo… qual è il tuo? 

Infatti i romanzi si possono suddividere fondamentalmente in quattro macro-categorie:

  • Quelli con una bella storia, scritta bene;
  • Quelli con una storia scialba ma scritta bene;
  • Quelli con una bella storia ma scritta male;
  • Quelli con una storia scialba e scritta anche male;

Ovviamente ognuno aspira a scrivere un romanzo che appartenga alla prima categoria, in caso contrario puoi fare del tuo meglio per cercare di migliorare, affinché i lettori apprezzino la storia che hai narrato. Continue reading “Come scrivere un buon romanzo”