mother_hen_chicks_maze

Ricetta: Pane nichel free

Pane nichel freeHo pensato a questa ricetta del pane nichel free per coloro che come me devono fare attenzione alla propria alimentazione per limitare i sintomi dell’allergia.

L’allergia al Nichel non consente il consumo libero di tutti gli alimenti ma con alcuni accorgimenti si può trovare una soluzione.  Il nichel infatti è presente solo in minima quantità nella farina 00, ed è in percentuali bassissime nel lievito madre essiccato. Inoltre la lavorazione fatta in casa ci consente di evitare contaminazioni con questo fastidioso metallo pesante.

Inoltre questo impasto che vi propongo è utilizzabile anche per preparare la pizza e per la focaccia.

Continue reading “Ricetta: Pane nichel free”

mother_hen_chicks_maze

Detersivi nichel tested: eliminare le reazioni allergiche cutanee

nichel tested

Che cosa sono i detersivi nichel tested?

Sono detersivi per i quali è stato verificato che le quantità di nichel contenute siano inferiori a 1 ppm (1 mg/kg), una soglia che dovrebbe garantire l’assenza di reazioni allergiche nei soggetti sensibili.

Questa soglia è ovviamente generica ed è dunque possibile che alcune persone possano comunque riscontrare fastidi anche con i prodotti testati, soprattutto se sono troppo intossicate.

Io, ad esempio, sono una di quelle persone che soffre di disidrosi alle mani anche utilizzando detersivi testati per il nichel. Anche se molto meno che i detersivi tradizionali.

È bene sapere che non esistono prodotti nichel free, cioè del tutto privi di questa sostanza. Quindi ci si può chiedere se sia davvero possibile eliminare le reazioni allergiche cutanee dovute all’allergia al nichel.

Assolutamente sì.

Lo affermo con tanta convinzione perché io ci sono riuscita.

Non ho più la disidrosi e soffro sporadicamente di mal di testa.

Eppure oggi mangio quasi tutti gli alimenti con rarissime eccezioni, nonostante io non abbia fatto il vaccino.

Continue reading “Detersivi nichel tested: eliminare le reazioni allergiche cutanee”
mother_hen_chicks_maze

Quanto tempo ci vuole per disintossicarsi dal nichel


quanto tempo ci vuole per disintossicarsi dal nichelQuanto tempo ci vuole per disintossicarsi dal nichel?

Questa è una delle prime domande che si pone chi scopre di essere intossicato dal nichel.

******

Aggiornamento del 16/02/2018

Ho appena pubblicato l’articolo Come guarire dall’allergia al nichel con l’oil pulling che in breve tempo mi ha consentito di ridurre sensibilmente tutti i disturbi legati all’allergia al nichel.

Tramite la pratica costante dell’oil pulling la fase disintossicante è molto più rapida.

Sono sufficienti circa 2 – 3 mesi per eliminare la maggior parte dei sintomi.

Se invece preferisci disintossicarti con i metodi tradizionali, evitando il contatto con cibi e oggetti ad alto contenuto di nichel, continua a leggere questo articolo.

******

Inizialmente chi soffre di allergia sistemica a questo metallo cerca di eliminare dalla propria dieta tutti gli alimenti che lo intossicano e quindi cerca di condurre quella che viene definita una dieta disintossicante dal nichel.

Nell’articolo Allergia al Nichel: dieta e disintossicanti ho elencato la maggior parte degli alimenti di uso più comune, suddivisi in base al loro contenuto di nichel; perché mi rendo conto che per disintossicarsi è necessario eliminare dalla propria dieta tutto ciò che l’organismo non sopporta. La dieta è quindi fondamentale!

Continue reading “Quanto tempo ci vuole per disintossicarsi dal nichel”

mother_hen_chicks_maze

Mal di testa: c’è sempre una causa

Un disturbo frequente come il mal di testa può presentarsi per caso? No.
C’è sempre una causa!

mal di testaAl giorno d’oggi il mal di testa è diventato un malessere diffusissimo. Circa l’80% delle persone ne soffre o ne ha sofferto nel corso della propria vita. Si tratta inoltre di un disturbo ricorrente, che si ripresenta con frequenza pressapoco costante nel tempo.

A mio modesto parere l’aumento dei dolori localizzati alla testa nella nostra società è dovuto in larga parte a fattori di insalubrità ambientale e di stress psicoemotivo.

Senza rendercene conto siamo sempre più a contatto con sostanze inquinanti e dannose che indeboliscono il nostro organismo. Inoltre ci sono numerosi medici che si sono soffermati ad analizzare l’origine psicologica del mal di testa, un esempio è lo studio del dottor Hemmer sull’autostima.

Continue reading “Mal di testa: c’è sempre una causa”