Racconto: “Dolci Auguri!” di Maria Fazio

TITOLO:  Dolci Auguri!

AUTRICE:  Maria Fazio 

GENERE:   narrativa 

******

«Sono Prontaaa!» si sentì gridare da una voce squillante, e la ragazza scese giù dalle scale rapidamente, tenendo le scarpe in una mano.
Mentre si infilata le décolleté con tacco dodici, l’uomo scosse il capo e le disse: «Tesoro, stiamo andando a cena dalla zia, non a una festa di gala».
La ragazza elargì un meraviglioso sorriso: «Lo so, papà. Ma è la notte di Natale, ogni ricorrenza speciale dev’essere festeggiata come si deve». Continue reading “Racconto: “Dolci Auguri!” di Maria Fazio”

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Racconto: “Chi ha ucciso Babbo Natale” di Dylan Moriarty

Dylan MoriartyTITOLO:   Chi ha ucciso Babbo Natale? 

AUTORE:  Dylan Moriarty

GENERE:  narrativa

**********

Hey…
Lo sentite?
Mi rivolgo a voi…
Ragazzi…
Ragazze…
Uomini…
Donne…
Maria De Filippi…
Vecchi…
Ma soprattutto…
Mi rivolgo a voi, bambini…
Almeno voi… riuscite ancora a sentirlo?
Noo?
Ecco…
È proprio questo il punto.
Nessuno riesce più a sentirlo… lo spirito del Natale. Continue reading “Racconto: “Chi ha ucciso Babbo Natale” di Dylan Moriarty”

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Racconto: “La panchina di Raymond” di Dylan Moriarty

TITOLO:   La panchina di Raymond

AUTORE:  Dylan Moriarty

GENERE:  narrativa

**********

Raymond se ne sta tutto solo sulla sua panchina preferita ad ascoltare il frinio delle cicale. Ha sempre amato gli ultimi caldi estivi… ed ama quella panchina. L’ultima in fondo al viale d’accesso alla casa per anziani Sholom Boston. Nella città di Boston, per l’appunto.
Ogni volta che vede qualche altro anziano che gli ruba il posto, arriva lì con il suo bastone da passeggio mulinandolo minaccioso nell’aria e spaventando chiunque osi occupare il suo posto.
Gli altri anziani ormai hanno imparato a conoscerlo e stanno alla larga dalla sua panchina, ma capita sempre qualche nuovo arrivo che ignora la legge di Raymond e a cui lui riserva sempre il suo caloroso benvenuto.
Potrebbe stare ore ed ore su quella panchina e non esiste nessuno al mondo che potrebbe anche solo condividerla con lui. Nemmeno per un solo minuto. Continue reading “Racconto: “La panchina di Raymond” di Dylan Moriarty”

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Vuoi 50 euro? Un racconto per darsi valore

Vuoi 50 euro? Dimmi il tuo valore.

Ti racconto una breve storia…

Luca, con il volto triste e abbattuto, si ritrovò con la sua amica Carla al tavolo di un bar per prendere insieme un caffè.

Depresso, scaricò su di lei tutte le sue preoccupazioni… e il lavoro… e i soldi… e i rapporti con la sua ragazza…

Tutto sembrava andare male nella sua vita.

Carla introdusse la mano nella borsa, prese un biglietto da 50 EURO e gli disse:
– Vuoi questo biglietto?
Luca, un po’ confuso, le rispose:
– Certo Carla… sono 50 euro, chi non li vorrebbe?
Allora Carla prese il biglietto in una mano, lo strinse forte fino a farlo diventare una pallina. Mostrando la pallina accartocciata a Luca,
gli chiese un’altra volta:
– E adesso, lo vuoi ancora? –
– Carla, non so cosa intendi, però continuano a essere 50 euro.
– Certo che lo prenderò anche così, se me lo dai.
Carla spiegò il biglietto, lo gettò al suolo e lo stropicciò ulteriormente con il piede, riprendendolo sporco e segnato.
– Continui a volerlo?

Continue reading “Vuoi 50 euro? Un racconto per darsi valore”

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Racconto: “Il Cantastorie” di Massimiliano Unterrichter

TITOLO:  Il Cantastorie

AUTORE:  Massimiliano Unterrichter

GENERE:  narrativa

**********

C’era una volta un cantastorie. Un uomo né giovane né vecchio, che passava la vita andando continuamente dalle montagne al mare e dal mare alle montagne.
Lungo il cammino ogni tanto si fermava nella piazza di un paese, si sedeva al sole sulla scalinata della chiesa o al riparo dalla pioggia sotto il porticato di un bel palazzo rinascimentale, imbracciava il suo liuto, portato a tracolla alla maniera dei trovatori medievali, e cominciava a cantare.
Per la verità aveva un problema: non sapeva mai come cominciare. Tuttavia accadeva sempre qualcosa, il fugace calore di uno sguardo, il volo di una rondine, un improvviso refolo di vento o il nitrito di un cavallo, che catturava la sua fantasia e la fiondava oltre l’orizzonte dei sensi, a ripescare chissà dove negli sterminati magazzini della sua anima storie nuove e sorprendenti. Continue reading “Racconto: “Il Cantastorie” di Massimiliano Unterrichter”

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Racconto: “La Neve scende ad Auschwitz” di Laura Ferrari

Racconto: La Neve scende ad AuschwitzTITOLO: La Neve scende ad Auschwitz

AUTORE:  Laura Ferrari

GENERE:  fiaba

Note:  tratto da Il Cappello magico di zia Joy

**********

Tanti bambini  in quella notte gelida salivano sul treno in direzione di Auschwitz.
Dopo ore di viaggio, sentirono una voce maschile che urlando, ordinava a tutti di scendere velocemente da quel mezzo che aveva trasportato, ammassate, famiglie di ebrei provenienti da  varie  parti della Polonia.
Ares aveva solo dodici anni e non sapeva dove fosse stato trascinato; piangeva perché la sua mamma e il suo papà erano stati  portati lontano da lui, appena erano scesi da quel treno.
Attraverso i suoi occhi gonfi e arrossati dal pianto, riusciva ad intravedere nebbia e gelo; inoltre vedeva tantissime persone scheletriche che camminavano a fatica, vestite solo con una divisa a righe sulla quale era cucita una stella a sei punte gialla. Continue reading “Racconto: “La Neve scende ad Auschwitz” di Laura Ferrari”

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Racconto: “Il bambino che amava il Natale” di Laura Ferrari

Il bambino che amava il NataleTITOLO: Il bambino che amava il Natale

AUTORE:  Laura Ferrari

GENERE:  fiaba

Note:  tratto da Il Cappello magico di zia Joy

**********

Inverno 1898. Mancavano pochi giorni a Natale a Francoforte.
Le luci colorate degli addobbi facevano da cornice ai negozi lungo le vie del centro di quell’incantevole città.
I profumi delle cioccolate calde e dei biscotti natalizi appena sfornati provenivano dalle graziose pasticcerie, addobbate a festa.
La gente camminava per le strade e si godeva quella magica atmosfera, avvolta da lunghi cappotti e sciarpe di lana per coprirsi dalla temperatura gelida.
Per il piccolo Werner, la realtà era diversa.
“Werner” urlò la mamma dal piano di sotto.
“Vai subito a prendere la legna dagli Strauss, che ci stiamo congelando”.
La famiglia di Werner era molto povera: suo padre infatti, lavorava a pochi chilometri da casa in una bottega di un fornaio e si alzava tutte le notti molto prima del sorgere del sole, per portare a casa qualche soldo. La madre, invece, doveva badare alla numerosa famiglia.
Una cosa era certa: nella loro casa regnava tanto amore. Continue reading “Racconto: “Il bambino che amava il Natale” di Laura Ferrari”

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Racconto: “La Tregua” di Lidia del Gaudio

La Tregua di Lidia del GaudioTITOLO: La Tregua 

AUTORE:  Lidia del Gaudio

GENERE: narrativa

**********

Leon si sfregò le mani intirizzite. Il freddo della notte pungeva attraverso il tessuto pesante della divisa e la neve caduta per tutto il pomeriggio aveva reso il terreno come fango. Ora, all’avvicinarsi della notte, il cielo gli parve finalmente sgombro e puntellato di stelle. Pensò alla lettera che avrebbe scritto nella solitudine dell’alba, al modo per esprimere la nostalgia che si sentiva addosso e la speranza di tornare vivo e di tornare presto, poi lo distrasse la vista di Tom che si era andato a sedere accanto a lui. Continue reading “Racconto: “La Tregua” di Lidia del Gaudio”

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Racconto: “Un asino a Betlemme” di Francesca Montomoli

Un asino a Betlemme

TITOLO: Un asino a Betlemme

AUTORE:  Francesca Montomoli

GENERE: narrativa

**********

 

Fa freddo, il fiato si espande in ampie onde fumose nel chiarore di un fuocherello così misero da bastare appena per mitigare il buio. Sono successe tante cose negli ultimi giorni. Cose rimarchevoli anche nella vita imperturbabile di un asino. Continue reading “Racconto: “Un asino a Betlemme” di Francesca Montomoli”

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Racconto: “La Biblioteca” di Lidia Paola Popolano

Racconto La BibliotecaTITOLO: La Biblioteca

AUTRICE: Lidia Paola Popolano

GENERE: narrativa

NOTE: vincitore al V Concorso Letterario “Città di Gravellona Toce” – Emozioni di Donna: racconti e vissuti.

 

**********

Fu rigogliosa la mia biblioteca, prima che andasse in rovina. Continue reading “Racconto: “La Biblioteca” di Lidia Paola Popolano”

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail